ART-WEB Piera Morselli

Ascoltati......

 

 

LE 7 SEMPLICI DOMANDE  -  dilatua@catiacicchetti.it

 

L'esplorazione di queste domande potrebbe portare ad un esame reale di ciò che stiamo facendo attualmente, e questo potrebbe sfociare in un cambiamento nel modo di procedere..... e nel modo in cui scegliamo di essere umani.

Se questo succederà, per quanto riguarda la struttura del potere, il Gioco sarà Finito. La vita che abbiamo sempre vissuto è storia, e questo sarà la sua fine.

Queste domande, rivolte al profondo dell'anima e poste per invitare altri a ricercare la propria anima, potrebbero cambiare il mondo.

Le sette semplici domande si dividono in 3 domande Persistenti e 4 domande Fondamentali:

Domande Persistenti:

1)  Com'è possibile che sette miliardi di persone affermino di volere tutte la stessa cosa (pace, sicurezza, opportunità, prosperità, felicità e amore) e siano singolarmente incapaci di raggiungerle?

2) E' possibile che ci sia qualcosa che non capiamo pienamente di Dio e della vita, la cui comprensione cambierebbe tutto?

3)  E' possibile che ci sia qualcosa che non capiamo pienamente di noi stessi, della nostra vita e del suo scopo, la cui comprensione cambierebbe la realtà è trasformerebbe al meglio la nostra esperienza per sempre?

Domande Fondamentali:

4)  Chi sono?

5)  Dove sono?

6)  Perchè sono dove sono?

7)  Cosa intendo fare in proposito?


Prima domanda

Com'è possibile che sette miliardi di persone affermino di volere tutte la stessa cosa (pace, sicurezza, opportunità, prosperità, felicità e amore) e siano singolarmente incapaci di raggiungerle?

Secondo me l'ostacolo, sta nel fatto che è vero che tutti vogliamo le stesse cose, ma purtroppo pensiamo che, proprio perchè non siamo i soli a volerle, gli altri faranno in modo di avere quelle cose anche a scapito nostro, e quindi lottiamo singolarmente, come se dovessimo proteggere anche ciò che non abbiamo ma che speriamo di raggiungere.

In questo modo restiamo fermi, perchè l'unico modo di avere tutte quelle cose, è di condividerle con gli altri, non ottenerle solo per se stessi.

Sono tutte cose che possiedi solo se le possiedono anche gli altri.

La pace ce l'hai solo se vivi in pace con il tuo vicino e lui con te, stessa cosa per la sicurezza. Solo se sei a fianco di chi è sicuro, sei sicuro tu stesso. Lo stesso vale per l'amore, la felicità, cose che puoi provare solo se le condividi.

Penso che sia questo il problema che non ci fa raggiungere quello che vogliamo e che è lì a portata di mano se solo riuscissimo a cambiare il nostro modo di pensare al riguardo. Se solo capissimo e decidessimo che quelle cose le vogliamo solo se anche chi è intorno a noi può averle, altrimenti non ci interessano. Se riuscissimo ad adottare questo nuovo modo di vedere, sentire, pensare su questo fatto, forse finalmente potremmo raggiungere veramente il NOSTRO “paradiso” in terra.

Dì la tua......lasciando un commento....

BLOG


Seconda Domanda

E' possibile che ci sia qualcosa che non capiamo pienamente di Dio e della vita, la cui comprensione cambierebbe tutto?

Penso di si. Probabilmente non capiamo il vero grande dono che ci è stato fatto, non ci crediamo neppure pienamente, perchè sembra troppo bello per essere vero. Se noi veramente comprendessimo la verità di questo dono ed imparassimo ad usarlo, probabilmente usciremmo dal giro vizioso nel quale ci arrabattiamo quotidianamente. Almeno per quanto mi riguarda, penso di non aver ancora ben compreso tutto il progetto divino, faccio ancora fatica a vedere la perfezione degli eventi, per quanto di molti mi rendo conto sempre di più con il passare del tempo. Ma forse mi sfugge o forse faccio fatica ad accettare, che il volere dell'anima o meglio che per perseguire il suo fine, l'anima non si ponga a mio avviso abbastanza problemi per i drammi vissuti dalla sua parte materiale. Nel senso che ad essa non preoccupa la sofferenza fisica o mentale del corpo che la ospita se questa serve per il suo fine. Ecco forse è questo che non riesco bene a comprendere e che mi lascia ancora annaspare un po' nei dubbi, nei timori, e sostanzialmente nell'insoddisfazione e nell'infelicità.

Sicuramente se comprendessi appieno la dinamica divina cambierebbe il mio modo di vedere la mia vita e quella di tutti quanti gli altri, trovando quella pace cui anelo e soprattutto trovando il mio vero scopo esistenziale.

Dì la tua......lasciando un commento....

BLOG


Terza Domanda

E' possibile che ci sia qualcosa che non capiamo pienamente di noi stessi, della nostra vita, del nostro scopo, la cui comprensione cambierebbe la realtà e trasformerebbe al meglio la nostra esperienza per sempre?

Sicuramente si, io per esempio non comprendo pienamente anzi comprendo proprio poco, i meccanismi della mia mente, che mi traggono spesso in inganno, né comprendo i messaggi che ad essa invia il mio inconscio condizionando spesso inconsapevolmente le mie scelte. Soprattutto dovrei imparare a guardarmi dentro con un po' più di coraggio per cercare di capire come funziona il mio cuore, il mio sentire, quali sono veramente le mie paure e i miei dolori. Ci sono molte cose di me che fatico a comprendere e che se comprendessi probabilmente cambierebbe completamente la mia esperienza in questa vita.

Dì la tua......lasciando un commento....

BLOG


Quarta Domanda

Chi sono?

Sono consapevole di essere un'anima incarnata che nella sua esperienza cerca di ritrovare sé stessa e di evolvere nella luce con le sue scelte sempre più consapevoli. So di essere una parte dell'energia divina, so di essere piena di amore da dare, so di aver scelto la strada della luce, di essere un'anima che gioisce della gioia e patisce per il dolore proprio o quello delle altre persone. Purtroppo la mia parte terrena fatica ad amare sé stessa, forse perchè dentro di me ancora stento a credere. Ma sto cominciando a capire e un po' alla volta sto arrancando in quella direzione, ma sono anche consapevole di avere molto bisogno di essere aiutata dall'alto, a comprendere, ad agire, ad abbattere la paura, ad avere più fiducia in me stessa e nel mio destino e del destino di tutti quanti gli altri.

Dì la tua......lasciando un commento....

BLOG


Quinta Domanda

Dove sono?

Sono nella dimensione della materia di questo pianeta dove cerco di portare a compimento, non appena bene lo comprenderò, la mia missione personale. Nel frattempo cerco di dare il mio contributo, con il cuore e le azioni a portare amore e luce nelle piccole zone d'ombra, per rendere la vita terrena migliore in base alle mie possibilità, per me stessa e per le persone che mi stanno intorno.

Dì la tua......lasciando un commento....

BLOG


Sesta Domanda

Perchè sono dove sono?

Perchè probabilmente quando ero ancora nella dimensione dello spirito, mi è sembrata una bella idea incarnarmi per venire qui sulla terra a svolgere un compito, a fare un'esperienza che mi portasse sempre più vicina a riconoscere me stessa, e sono qui per comprendere e ho anche capito che solo in questa dimensione ho l'opportunità di comprendere sempre di più chi io realmente sono. Sono qui anche per raggiungere la consapevolezza delle mie potenzialità divine e per riuscire a metterle in pratica al servizio di  me stessa e soprattutto degli altri.

Dì la tua......lasciando un commento....

BLOG


Settima Domanda

Cosa intendo fare in proposito?

Per il momento quello che intendo fare è portare il mio messaggio a tutti quelli che avranno voglia di ascoltarlo o sentiranno risuonare dentro di loro la realtà di quello che avrò da dire, per risvegliare le coscienze, di chi ha perduto di vista la propria grandezza, la propria luminosità, il proprio amore ed il proprio rispetto. Questo è il mio proposito che spero di essere in grado di svolgere al meglio.

Dì la tua......lasciando un commento....

BLOG